Raccontare come le nuove tecnologie semplificano, migliorano e rendono più sicure le attività sul campo per lavoratori di industries diverse. Questo e altro ancora nella nuova rubrica Eye4Innovation: un ricco contenitore con interviste ad aziende che puntano sulla digitalizzazione e soluzioni hi-tech.

La prima tappa di questo viaggio è con AGquadro, società di ingegneria che si occupa, prevalentemente, del trattamento di acque reflue di origine civile e industriale. Ha scelto la piattaforma collaborativa Eye4Task di HeadApp per migliorare tutto il sistema; risparmiare sui costi; garantire le performance e l’alto standard dei servizi; assicurare la massima sicurezza del tecnico on field.

Vantaggi che stringono un patto anche con l’aspetto eco-sostenibile. Ce li racconta l’ingegnere Angelo Verre, Project Manager di AGquadro.

AGquadro: tutti i servizi per trattamento acque reflue

Il core business di AGquadro è la depurazione delle acque reflue e quanto vi gravita attorno. Servizi che comprendono i diversi livelli di progettazione fino a quella esecutiva; come anche gli studi di fattibilità tecnico-economici per la partecipazione alle gare.

“Siamo consulenti di impresa, supervisori di quanto costruito e progettato, senza tralasciare la gestione. Abbiamo a che fare con le aziende a 360 gradi. Per le realtà più grandi forniamo anche l’assistenza per la manutenzione o la messa in funzione di alcune apparecchiature per il trattamento delle acque reflue”, racconta Verre.

Il settore idraulico-ambientale e i relativi servizi offerti sono in continua evoluzione. L’occhio è vigile, attento verso l’eco-sostenibilità vista come una grande opportunità per un futuro migliore. Il rispetto ambientale – precisano da AGquadro – significa non indebolire il sistema, realizzando tutto in modo efficiente. Un percorso eco-sostenibile legato al minor sfruttamento delle risorse naturali e all’investimento delle rinnovabili, preservando anche l’aspetto sanitario.

Scelte rese ancor più concrete grazie alla trasformazione digitale dei processi, passando per l’assistenza da remoto.

Come la tecnologia ha migliorato i servizi di AGquadro

Perseguire e ricercare l’innovazione tecnologica apre verso nuove realtà. Il miglioramento delle performance nel settore idraulico-ambientale – spiega Verre – passa anche dallo sviluppo di software adeguati. I vantaggi?

“L’innovazione digitale per noi è anche un’opportunità per investire in soluzioni evolute che riducano i tempi di intervento. Come anche la possibilità di interfacciarsi nell’immediato con la problematica da risolvere. Per AGquadro significa, quindi, migliorare l’intero sistema, anche per la gestione di commesse”.

La pandemia da Covid-19 ha accelerato dei processi già in atto. Quale la diffusione degli smart glasses e altri wearable device che garantiscono il supporto a distanza di tecnici qualificati. “La tecnologia per la nostra azienda è studiata, sviluppata, seguita. Nasce, infatti, considerando i desideri del gruppo e dei suoi partner”.

La scelta di AGquadro è quindi ricaduta su Eye4Task, piattaforma collaborativa realizzata da HeadApp. Un software altamente innovativo che, grazie agli smart glasses collegati in Realtà aumentata, sfrutta la soluzione “mani libere”.

E4T e i vantaggi per AGquadro dai servizi alle performance

Gli impianti di depurazione sono molto delicati. Vanno considerati diversi aspetti e possibilità che, se non presi in tempo, tendono a peggiorare le rese. Il rischio? Il crollo in poco tempo degli impianti e delle apparecchiature.

“A volte l’aspetto visivo è determinante: significa vedere davvero il problema e non conoscerlo attraverso la spiegazione di qualcun altro. Vuol dire anche toccarlo con mano tramite l’operatore sul campo che indossa gli smart glasses dotati di E4T. Da un punto di vista del processo è poi un modo per spiegare come l’operatore deve intervenire ed essere accompagnato in diverse parti, real time dal mentore”, precisa Verre.

Per le apparecchiature fondamentale è agire nell’immediato. “Se su un macchinario viene riscontrato un errore, il mentore senza andare sul posto riesce a mettere l’operatore nelle condizioni di risolvere il problema. Task dopo task, con una check list e una serie di tools a disposizione. Dunque, quello che prima si risolveva in un intervallo di giorni, adesso grazie a E4T trova la soluzione in poche ore”.

Perché AGquadro consiglia il software innovativo E4T

E4T per noi è un prodotto sul quale puntare, tanto da pensare di potenziarlo. L’idea è di fare una rete di mentori, di mettere insieme le competenze per i vantaggi di tanti. Nello specifico, questo software garantisce la rapidità di intervento a mani libere. Ha cambiato la produzione, l’efficientamento dei servizi offerti da AGquadro. Ci permette di star vicino al cliente e il nostro servizio è più completo”, racconta Verre.

Per quanto riguarda i costi, specie quelli delle trasferte, per AGquadro si sono dimezzati. Raccogliendo la soddisfazione del cliente, sicuro che con E4T l’azienda è pronta a intervenire nell’immediato e a risolvere quanto prima il guasto.

“Per le performance, infatti, gli interventi sui processi di trattamento – conclude Verre – se sono immediati sono anche più semplici da risolvere. Anche per le apparecchiature, grazie ad E4T, c’è stata la possibilità di intervenire riducendo i tempi. Tutto ciò, per il committente significa pure diminuire le problematiche di gestione, i costi”.

Per maggiori informazioni sui software di HeadApp, contattaci per un consulto gratuito o visita la pagina delle nostre soluzioni.

 

Richiedi una DEMO gratuita!