In un periodo di crisi come quello attuale, i mezzi tecnologici sono necessari a non lasciare scoperte le aziende che si affidano ad altre per le loro produzioni. La pandemia da Covid-19 ha bloccato, in maniera netta e improvvisa, molte filiere industriali, creando serie difficoltà nel concludere gli obiettivi preposti. Tra queste, la Duecker Robotics è andata incontro alle esigenze dei propri clienti, fornendo un servizio di assistenza regolare e preciso grazie ai software di HeadApp. Ma andiamo a scoprire in che modo HeadApp costituisce la soluzione migliore per il supporto in remoto delle aziende.

La tecnologia HeadApp per l’installazione impianti

Facente parte del gruppo Duecker GMBH, Duecker Robotics è considerata leader nel settore degli impianti robotizzati da utilizzare nell’industria del cartone ondulato. Con oltre 180 impianti installati in tutto il mondo, vi è la necessità concreta di fornire un’assistenza puntuale, che possa giungere anche a chilometri di distanza dalla propria sede fisica. Duecker Robotics si è attivata, recentemente, nel fornire a un’azienda cliente, con sede in Cina, gli smart glasses necessari a completare le operazioni di installazione in tutta sicurezza di un caricatore di cartone ondulato (Prefeeder). Quest’ultimo serve a movimentare i fogli di cartone in fase di produzione. Tramite l’assistenza in remoto fornita per mezzo degli smart glasses, i tecnici cinesi hanno avuto la possibilità di confrontarsi con i professionisti tedeschi, che in questo modo hanno potuto seguire ogni passaggio nei minimi particolari, dall’installazione impianto fino alle fasi di verifica finale.

Innovazione e assistenza da remoto

La progettazione del software per smart glasses Eye4task, fornito da HeadApp, trova così una nuova frontiera di utilizzo. Una soluzione, Eye4Task, che nella gravità di un evento imprevedibile, è riuscita a svolgere un ruolo chiave per permettere a un’azienda internazionale come la Duecker di continuare le sue attività, in tutta sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti. Massimo Banino, Presidente di HeadApp, ha così commentato questo nuovo traguardo aziendale:

«Quando abbiamo progetto Eye4Task non avevamo sicuramente ipotizzato che potesse diventare uno strumento indispensabile per gestire l’assistenza in situazioni non raggiungibili a causa di una epidemia! È il caso di Duecker, cliente italo/americano di HeadApp, che dovendo gestire la manutenzione dei propri impianti in Cina ha risolto il problema inviando gli smartglasses al personale sul posto in modo da poterli supportare negli interventi di manutenzione attraverso la comunicazione diretta con gli esperti in Germania. Questo rappresenta un esempio di quanto le tecnologie indossabili e la Realtà Aumentata possano azzerare le barriere geografiche, permettendo di operare in condizioni critiche come, appunto, quelle dovute all’impossibilità di recarsi sul posto o di avere contatti diretti con le persone. Si tratta – conclude – di un effetto positivo che emerge da tutti quelli negativi che questa epidemia sta comportando

Richiedi una DEMO gratuita!