RealWear Navigator 500 e HMT-1: quali differenze

RealWear Navigator 500 è l’ultimo wearable device prodotto dall’azienda leader di soluzioni indossabili di Realtà assistita nel settore industriale. Questo smart glasses monoculare di ultima generazione potenzia le specifiche tecniche e le funzionalità dell’HMT-1.

Rispetto al precedente modello, il Navigator 500 è dotato, ad esempio, di:

  • Spazio di archiviazione più ampio
  • Durata più lunga della fotocamera e della batteria (ricaricabile, a caldo)
  • Maggiore capacità di cancellazione attiva dei rumori ambientali

Scopriamo, quindi, quali sono le specifiche tecniche del nuovo arrivato nella famiglia dei dispositivi indossabili RealWear e in cosa differiscono i due modelli.

Navigator 500: specifiche del nuovo smart glasses RealWear

Il nuovo device è stato progettato da RealWear per coinvolgere, potenziare, migliorare la qualità e la produttività del professionista sul campo.

Ecco, quindi, le specifiche tecniche di RealWear Navigator 500:

  • Fotocamera: 48 MP, video 1080p 60fps
  • Tipo di visualizzazione: LCD
  • Risoluzione: 854×480 pixel
  • FOV: 20 gradi
  • Memoria: 64GB
  • RAM: 4GB
  • Cancellazione del rumore: 100 dB
  • Peso: 270 grammi

La sua nuova piattaforma modulare, adatta per supportare più casi d’uso, si combina con un design robusto e leggero. Infatti, rispetto all’HMT-1 dal peso di 385 grammi, Navigator 500 pesa 270 grammi. Inoltre, è largo 22 millimetri, a differenza dei 33 mm del device precedente.

È dotato di 4 microfoni digitali e di algoritmi avanzati che permettono di effettuare la cancellazione attiva di rumori ambientali prima del riconoscimento vocale.

Aspetti, questi, importanti che si traducono in vantaggi concreti per l’esperto in field. RealWear Navigator 500, infatti, ne migliora le performance, la UX e il comfort, anche durante i turni di lavoro più lunghi.

RealWear Navigator 500: differenze e similitudini con l’HMT-1

Messi a confronto, i due modelli presentano degli elementi in comune, come lo schermo (LCD), la risoluzione (854×480 pixel) e il FOV (20 gradi).

Per quanto riguarda le differenze, Navigator 500 è dotato di una fotocamera avanzata da 48 MP, con cui l’utente può scattare foto di alta risoluzione. L’HMT-1, invece, ha la fotocamera da 16 MP.

La risoluzione video è uguale per entrambi. Tuttavia, il device di ultima generazione migliora il frame rate, che passa da 30fps (HTM-1) a 60fps. Ciò consente all’operatore in field di registrare immagini nitide e fluide anche quando, durante l’intervento, effettua movimenti veloci.

L’evoluzione RealWear si riscontra anche nella potenza di calcolo: Navigator 500, infatti, ha il processore Qualcomm Snapdragon 662 (HMT-1 Qualcomm Snapdragon 626). La RAM è stata ampliata (da 3GB dell’HMT-1 si passa a 4GB) ed è stata raddoppiata la memoria interna (64GB rispetto ai 32GB).

Una scheda SD può, inoltre, espandere la memoria del RealWear Navigator 500 fino a 512GB (nell’HMT-1 arriva fino a un max di 256GB).

I microfoni con cancellazione attiva del rumore di Navigator 500 riescono a resistere fino a 100 dB (HMT-1 si attesta a 95 dB). Quindi, può essere usato anche in ambienti industriali davvero rumorosi. Migliorando di fatto la collaborazione tra esperto sul campo e quello da remoto. Tra i vantaggi, l’aumento della produttività, la riduzione dei costi di viaggio e dei tempi di fermo.

Tabella comparativa tra i due device RealWear

Ecco la tabella comparativa che fa emergere i punti in comune e le differenze tra i due modelli RealWear presi in esame:

Smart glasses RealWear Navigator 500 RealWear HMT-1
Display LCD LCD
Resolution 854×480 pixels 854×480 pixels
FOV 20 degrees 20 degrees
Camera 48 MP, 1080p, 60fps video 16 MP, 1080p, 30fps video
CPU Qualcomm Snapdragon 662 Qualcomm Snapdragon 626
Memory 64 GB, 4 GB RAM 32 GB, 3 GB RAM
Weight 272 grams 380 grams
Battery life Up to 8 hours 5-6 hours

 

Eye4Task è l’innovativa piattaforma collaborativa di Realtà aumentata integrata su smart glasses. Il professionista in field accede al software ed esegue, anche grazie alle check list e a una serie di tool, ispezioni e manutenzioni “hand-free”. Con semplici comandi vocali può anche connettersi alla Support room, per ricevere supporto e collaborazione dagli esperti a distanza.

Per maggiori informazioni sul software Eye4Task, contattaci per un consulto gratuito o scopri il nostro programma partner.

Richiedi una DEMO gratuita di Eye4Task!