L’automazione e la trasformazione digitale giocano un ruolo strategico nei processi aziendali. Tanto che le soluzioni di Realtà aumentata trovano sempre più spazio in applicazioni industriali. Queste servono a migliorare, infatti, le performance di professionisti e tecnici e, quindi, la produttività. Nella trasformazione digitale, insieme all’Augmented Reality, sono fondamentali la Realtà virtuale e quella mista, perni dell’industria 4.0. Implementare queste tecnologie immersive per l’automazione delle aziende significa, ad esempio, investire in wearable device, come smart glasses e visori VR, dotati di software innovativi e affidabili.

Ma quali elementi considerare nella scelta di smart glasses per le diverse applicazioni industriali? Scopriamolo insieme in questo articolo di HeadApp che ha stilato per te un elenco di modelli di smart glasses di alta qualità.

Smart glasses industrial e a basso costo, quali differenze

Save the date: entro il 2025 si useranno circa 14 milioni di occhialini intelligenti. Saranno dei wearable device realizzati soprattutto per uso professionale.
Al momento, su un mercato sempre più competitivo, si trovano smart glasses industrial e smart glasses a basso costo.

Ma quali sono realmente affidabili? Per scoprirlo si fa riferimento al Technology Readiness Level. Di cosa si tratta? Il TRL indica una metrica di valutazione del grado di maturità tecnologica di un prodotto o processo. Si basa su una scala di valori da 1 a 9, dove 1 è il più basso e 9 il più alto.

Gli smart glasses con TRL alto sono performanti in ogni fase del processo produttivo, assicurando al professionista e al tecnico in field di lavorare in totale sicurezza. Quelli low cost e con TRL basso, invece, risultano spesso non affidabili, incapaci di supportare in modo adeguato e protetto l’operatore. Concreto, infatti, è il rischio che si rompano, diano errori nelle check-list e nei task, con discontinuità nella catena produttiva.

Smart glasses e visori VR: quali modelli consiglia HeadApp

Possiamo, quindi, dire che gli smart glasses con TRL alto assicurano l’affidabilità di questi wearable device nei processi produttivi.
Ma come orientarsi nella scelta di visori VR e smart glasses di Realtà aumentata nelle applicazioni industriali? Ecco per te una lista di quelli consigliati da HeadApp per la tua azienda.

Per le attività in field, mission critical, HA suggerisce:

  • Vuzix M400
  • Realwear HMT-1

Dotati di monoculare, offrono all’operatore adeguato senso di profondità e campo visivo. La tecnologia di questi prodotti è suggerita da chi si occupa di sicurezza in azienda (Health, Safety & Environment, HSE). Questi device offrono, infatti, a chi li indossa piena consapevolezza dell’ambiente operativo. Così si riducono anche i rischi d’infortunio durante i task in field.

Nelle attività in aree non mission critical, invece, sono più adatti i binoculari come:

  • Microsoft HoloLens 2, smart glasses che sfruttano la Realtà mista.

Riguardo ai visori per il training in Realtà virtuale, HeadApp consiglia:

  • HTC Vive Pro Eye
  • Oculus Quest 2
  • Oculus Rift S

Da utilizzarsi esclusivamente in ambienti protetti e sicuri, facilitano le operazioni di training degli operatori.

Campi di applicazione industrial dei device smartglasses

Gli smart glasses forniscono risposte di alta qualità alle esigenze delle aziende in quattro ambiti. Vediamoli insieme.

1) Attività di magazzino e certificazione procedure: questi passaggi delicati possono essere effettuati con Eye4task, software innovativo realizzato da HeadApp. È il caso dell’azienda Rivoira.

2) Assistenza da remoto e validazione delle procedure: l’uso dei wearable device può supportare i tecnici in field che devono eseguire i task, confrontandosi con esperti face to face. Vantaggi che sono diventati tangibili per diverse imprese, come il Gruppo Bonetto e Duecker Robotics che hanno stretto partnership con HeadApp.

3) Ispezione remota e l’assunzione del rischio: il Covid-19 ha accelerato l’uso degli smart glasses in remoto per prestazioni di alta qualità nelle imprese. Tra queste Astron Grouup, che ha scelto il software di Eye4task per mantenere gli standard qualitativi dei suoi processi.

4) Training in campo e training in aula: è uno dei settori che investono nei visori di Realtà virtuale per la formazione completa in totale sicurezza. Per le aziende che si affidano a Eye4Training di HeadApp per il training, le competenze acquisite aumentano mentre i costi di formazione diminuiscono.

Per maggiori informazioni sui software di HeadAppcontattaci per un consulto gratuito o visita la pagina delle nostre soluzioni.

 

Richiedi una DEMO gratuita!