La Support Room è uno dei due cuori pulsanti del software Eye4Task. Alla parte costituita dall’auditing con l’esecuzione delle check list inserite nei task, si affianca questo canale privilegiato. Il supporto remoto infatti mette in contatto il mentore e l’operatore in field, che, con gli smart glasses o device mobile in Realtà aumentata dotati di E4T, comunica e si confronta con l’esperto.

Una collaborazione face to face che accorcia quindi le distanze con notevoli riduzioni degli errori durante la riparazione su macchinari, nella manutenzione sulle attrezzature.

Come funziona dunque la Support Room di E4T e quali vantaggi porta alle imprese? Andiamo a vederlo in questo articolo HeadApp.

Cos’è la Support Room di Eye4Task e come funziona

Pensiamo a un operatore che sta effettuando un’ispezione su una diga idroelettrica. Mentre lavora, si rende conto che qualcosa non funziona come dovrebbe. Ha provato a risolvere ma il problema permane.

Che cosa fa? L’operatore on field, con indosso gli smart glasses in AR, chiama la Support Room. Dall’altra parte, appena il pop up emette il suono della chiamata in arrivo risponde un esperto. I due iniziano così a collaborare per risolvere in tempi rapidi il guasto e/o ultimare il task.

L’operatore, grazie alla Support Room, riesce a lavorare a “mani libere”, focalizzandosi sul macchinario e sull’attività da completare. Dal mentore riceve documenti puntuali, dati importanti e dettagliati sul macchinario, come ad esempio lo schema elettrico, file, mappe geolocalizzate e tanto altro ancora.

Si riducono, così, i tempi di intervento. Il mentore, infatti, vede sul suo schermo ciò che inquadra l’operatore: è come se fosse lì, nel contesto lavorativo del tecnico. E lavorano insieme.

Quali sono gli strumenti della Support Room

Il mentore, quindi, ha un quadro dettagliato: grazie alla condivisione real time del video, capisce qual è il problema da risolvere. Ma come l’esperto supporta il tecnico sul posto? Con E4T il mentore ha una serie di strumenti per confrontarsi, da remoto, con l’operatore: ad esempio le annotazioni durante la session live; la chat testuale e l’invio di file multimediali.

Può ricorrere a documenti a supporto del task già precaricati (può essere una scheda tecnica per esempio). Altri che il mentore carica real time, come foto con annotazioni (sia a mano libera che con etichette personalizzabili) e file utili nella chiamata alla Support Room.

Il mentore ha la possibilità di scattare delle foto e disegnare sul fermo immagine a mano libera: con il “draw on freeze” infatti può per esempio cerchiare la componente di un elemento su cui il tecnico deve intervenire, facilitandone la diagnosi.

Indicazioni che l’operatore vede in tempo reale sullo schermo dei wearable device che indossa. Non deve quindi usare le mani per scorrere le immagini, ma i comandi vocali. Ha così tutte le indicazioni per effettuare in modo preciso il task e chiuderlo a “mani libere”.

Support Room di E4T: vantaggi per aziende

Le foto scattate e i video salvati durante la sessione della Support Room possono essere estrapolati e diventare parte integrante di tutorial, guide per la formazione, ad esempio di altri operatori alle prime armi che necessitano di training. Materiali che sono anche segmenti importanti per analisi successive su determinate attività da condividere anche con chi ha l’accesso alla stessa area di lavoro.

La Support Room di E4T è uno strumento di condivisione che facilita l’intervento e riduce i tempi nella manutenzione, riparazione, specie in contesti “mission critical”. Ambienti di lavoro dove l’esperto sul campo non deve avere distrazioni (pensiamo ad esempio al settore energia, con interventi delicati ad alta quota sulle pale eoliche) ma essere focalizzato sul task da effettuare a “mani libere”.

La collaborazione tra mentore e operatore sul campo abbassa di molto i margini di errore, migliorando così le performance, nel rispetto degli alti standard qualitativi del servizio. Con la Support Room in Ar di E4T l’esperto a distanza ha il quadro completo e dettagliato della situazione. Così da fare audit e individuare subito il problema/guasto da risolvere.

Per maggiori informazioni sui software di HeadApp, contattaci per un consulto gratuito o visita la pagina delle nostre soluzioni.

Richiedi una DEMO gratuita!